Calendario Eventi

Ottobre 2017
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Iscriviti alla newsletter

 

Quando invii il modulo, controlla il tuo indirizzo email per confermare l'iscrizione

 

Inviaci la tua opera

Inviaci biografia, sinossi, opera completa e i tuoi recapiti per

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e ti risponderemo in breve tempo

Pubblica con PB

Saggi, romanzi, racconti, poesie, manuali, tesi, ricerche, atti di convegni, ecc. in cartaceo e in eBook.

"REGISTRATI" per poter inserire una recensione o per acquistare. La Registrazione implica l'avere letto e accettato quanto riportato nel documento Privacy

Email

ANDROMACA

Codice ISBN: 9788899399375
Autore: DANILO GIORDANO
Titolo: ANDROMACA
Anno di Edzione: 2017
Numero di pagine: 202
Prezzo: € 14,00
Genere: ROMANZO
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
Prezzo di vendita: 14,00 €
9788899399375--big
9788899399375--retro-big
Descrizione

IL LIBRO

“Io mi chiamo Giuseppe Danilo Giordano. Uomini, abbassate il capo quando mi vedrete arrivare in mezzo a voi, perché vi sono superiore”. L’incipit di Andromaca lascia presagire tutte le cattive intenzioni del suo autore. Un saggio, scritto in forma di diario, in cui sono analizzate e demolite tutte le convinzioni dell’odierno uomo occidentale. Temi come la Chiesa, la figura di Cristo, la Scienza e la Morale umana vengono indagati a fondo nel tentativo di far comprendere al lettore quanto esili siano le fondamenta su cui si reggono. Uno stile potente ed eversivo, figlio del Così parlò Zarathustra di Nietzsche (di cui l’autore si dichiara un discepolo), rende Andromaca un’opera originale e irripetibile, ma soprattutto un libro “pericoloso”, che mira a colpire il lettore e a farlo riflettere.

 

Recensioni
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Subcategory
Video

IL LIBRO

“Io mi chiamo Giuseppe Danilo Giordano. Uomini, abbassate il capo quando mi vedrete arrivare in mezzo a voi, perché vi sono superiore”. L’incipit di Andromaca lascia presagire tutte le cattive intenzioni del suo autore. Un saggio, scritto in forma di diario, in cui sono analizzate e demolite tutte le convinzioni dell’odierno uomo occidentale. Temi come la Chiesa, la figura di Cristo, la Scienza e la Morale umana vengono indagati a fondo nel tentativo di far comprendere al lettore quanto esili siano le fondamenta su cui si reggono. Uno stile potente ed eversivo, figlio del Così parlò Zarathustra di Nietzsche (di cui l’autore si dichiara un discepolo), rende Andromaca un’opera originale e irripetibile, ma soprattutto un libro “pericoloso”, che mira a colpire il lettore e a farlo riflettere.