Prossimo evento

Calendario Eventi

Agosto 2019
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Iscriviti alla newsletter

 

Quando invii il modulo, controlla il tuo indirizzo email per confermare l'iscrizione

 

Inviaci la tua opera

Inviaci biografia, sinossi, opera completa e i tuoi recapiti per

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e ti risponderemo in breve tempo

Pubblica con PB

Saggi, romanzi, racconti, poesie, manuali, tesi, ricerche, atti di convegni, ecc. in cartaceo e in eBook.

"REGISTRATI" per poter inserire una recensione o per acquistare. La Registrazione implica l'avere letto e accettato quanto riportato nel documento Privacy

Email

I RAGAZZI DELLA MANDRAGORA

Codice ISBN: 9788899399870
Autore: NAZZARENO SAVIANO
Titolo: I RAGAZZI DELLA MANDRAGORA
Anno di Edizione: 2019
Numero di pagine: 216
Prezzo: € 14,00
Genere: NARRATIVA - ROMANZO
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
Prezzo di vendita: 11,90 €
Prezzo di vendita IVA esclusa: 14,00 €
Sconto: 2,10 €
I ragazzi della mandragoraI ragazzi della mandragora
I ragazzi della mandragoraI ragazzi della mandragora
Descrizione

IL LIBRO

Cinque amici si rivedono dopo parecchi anni e in una serata temporalesca sono costretti a ricordare una spiacevole vicenda della loro adolescenza. Il professore Riberti, quindici anni prima, era stato da loro assalito e lasciato mezzo morto a terra sotto casa sua, massacrato perché comunista. All’epoca riuscirono a cavarsela, ma la faccenda adesso pare riaprirsi. Durante l’incontro, Livio, il protagonista, tesse la trama in feed back delle vicende della Mandragora, circolo del Movimento Sociale Italiano nel cuore della Taranto dei primi anni Novanta, dell’attivismo politico della destra in trasformazione, dei feroci scontri fra i giovani del Fronte della Gioventù e quelli del centro sociale, dei legami con l’ex sindaco Giancarlo Cito. Tutto intrecciato con la vita studentesca, le intese sentimentali fra compagni e compagne di scuola, i luoghi di ritrovo dei liceali di quel periodo. A fare da sfondo la città, con i riferimenti all’Ilva, alla qualità della vita e ai palazzi fascisti, entro cui si agitano giovani e anziani ideologizzati e menefreghisti, idee contrastanti e ricerca affannosa di una identità inconoscibile.

 

L'AUTORE

Nazzareno Saviano è nato a Manduria nel 1979. Si è diplomato presso il liceo linguistico internazionale Aristosseno di Taranto e si poi laureato a Perugia in Scienze Politiche con una tesi su “Interculturalità ed educazione alla cittadinanza a partire da John Rawls”. Svolge attività culturali collaborando con l’associazione di promozione territoriale “La ‘Ngegna” di Pulsano. Nel 1996 ha pubblicato la silloge di poesie “Inquietudini” (ed. Aristosseno).
Recensioni
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Subcategory
Video

IL LIBRO

Cinque amici si rivedono dopo parecchi anni e in una serata temporalesca sono costretti a ricordare una spiacevole vicenda della loro adolescenza. Il professore Riberti, quindici anni prima, era stato da loro assalito e lasciato mezzo morto a terra sotto casa sua, massacrato perché comunista. All’epoca riuscirono a cavarsela, ma la faccenda adesso pare riaprirsi. Durante l’incontro, Livio, il protagonista, tesse la trama in feed back delle vicende della Mandragora, circolo del Movimento Sociale Italiano nel cuore della Taranto dei primi anni Novanta, dell’attivismo politico della destra in trasformazione, dei feroci scontri fra i giovani del Fronte della Gioventù e quelli del centro sociale, dei legami con l’ex sindaco Giancarlo Cito. Tutto intrecciato con la vita studentesca, le intese sentimentali fra compagni e compagne di scuola, i luoghi di ritrovo dei liceali di quel periodo. A fare da sfondo la città, con i riferimenti all’Ilva, alla qualità della vita e ai palazzi fascisti, entro cui si agitano giovani e anziani ideologizzati e menefreghisti, idee contrastanti e ricerca affannosa di una identità inconoscibile.

 

L'AUTORE

Nazzareno Saviano è nato a Manduria nel 1979. Si è diplomato presso il liceo linguistico internazionale Aristosseno di Taranto e si poi laureato a Perugia in Scienze Politiche con una tesi su “Interculturalità ed educazione alla cittadinanza a partire da John Rawls”. Svolge attività culturali collaborando con l’associazione di promozione territoriale “La ‘Ngegna” di Pulsano. Nel 1996 ha pubblicato la silloge di poesie “Inquietudini” (ed. Aristosseno).